Tracce maturità 2013, saggio breve: trucchi e consigli per una prova serena

Scritto da: -

Alcuni suggerimenti interessanti per la tipologia di esame più gettonata e che offre particolari spunti e approfondimenti.

Maturità-2013.jpg

Proseguiamo nella nostra marcia di avvicinamento agli esami di maturità 2013. Il tour de force, al via il prossimo 19 giugno, sarà inaugurato come di consueto dalla prova di italiano. Dopo avervi riportato il dettaglio degli autori selezionati dal Ministero negli ultimi quindici anni per la Tipologia A (analisi del testo), dunque, oggi proviamo a fornirvi alcune indicazioni e consigli utili per la tipologia storicamente più gettonata: il saggio breve.

Una traccia articolata, sin dalla sua introduzione, secondo modalità che offrono ampi spunti anche agli studenti meno inclini alla realizzazione del tema . Nonostante l’apparente facilità, soprattutto per la documentazione di supporto (poesie, citazioni, testi vari ed eventuali), il suo svolgimento non è affatto da sottovalutare. Occorre avere le idee ben chiare, scegliere l’argomento che sentiamo possa calzare meglio e avere in mente un percorso logico sin dalla prima riga. A tal proposito, il sito Studenti.it ha tracciato delle interessanti linee guida. Guardiamole insieme.

- analizzare i documenti ed il materiale proposto nella traccia della prova, cercando dei collegamenti tra i vari testi proposti;

- individuare i concetti principali che emergono dai testi e stendere una mappa sui vari punti di cui si vuole parlare nel saggio (indicando le citazioni a cui si farà riferimento per esporre la propria tesi);

- scrivere il saggio, facendo attenzione ad articolare bene la suddivisione in paragrafi e la loro connessione;

- correggere il saggio (prestando attenzione ai contenuti generali di ogni paragrafo, alla forma e al lessico) ed individuare un titolo.

A questi punti che condividiamo in pieno, ci permettiamo di aggiungere: la necessità di rileggere spesso quanto si è prodotto, prestando massima cura anche alla forma e alla chiarezza espositiva; la predilezione di periodi brevi e semplici, piuttosto che carichi di relative e forme troppo arzigogolate; ma prima di tutto l’obbligo di scegliere un tema sul quale si ritiene di essere padroni della materia.

LINK UTILI

Tracce temi maturità 2013: ecco la pagina Facebook dedicata a tutti i maturandi.

Maturità 2013: in Giappone l’esame delle superiori non esiste.

Maturità 2012 tracce temi: Eugenio Montale.

Maturità 2012 tracce temi: i giovani e la crisi economica.

Maturità 2012 tracce temi: spunta anche Marco Simoncelli.

Maturità 2012 tracce temi: c’è anche Steve Jobs.

Maturità 2012 tracce temi: Marilyn Monroe, icona di stile fuori dal tempo.

Maturità 2012 tracce temi: il caso Macao e la mancanza di spazi per la cultura a Milano.

Maturità 2012 tracce temi: Zuckerberg e l’impero Facebook.

Maturità 2012 tracce temi: la Costa Concordia cento anni dopo il Titanic.

Maturità 2012 tracce temi: Lucio Dalla, Whitney Houston e Donna Summer, la musica piange.

Maturità 2012 tracce temi: le 5 tracce che i metallari vorrebbero svolgere.

Maturità 2012 tracce temi: l’esplosione del rap italiano, dai Club Dogo a Marracash.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.