Number 23, numerologia e vita in un libro

Scritto da: -

snipshot_e4o9k2rbnjb.jpg

Sta avendo un buon successo sale italiane Number 23, film che racconta l'ossessione per un numero e il mistero di un libro senza autore.

Il 23 è un numero noto ai numerologi ed è proprio sui suoi significati occulti che il film di Joel Schumacher costruisce la sua trama. Sfogliando le pagine di Wikipedia arriviamo a conoscere l'Enigma 23, una serie di coincidenze che hanno dato al 23 la fama di numero maledetto. Un universo affascinante che può rapire l'attenzione per più di qualche minuto: per quanto controversa, la numerologia è una dottrina antica che ha le sue radici in diverse culture, dalla cabala ebraica al misticismo, fino alla numerologia cristiana e alla cultura cinese.

A dimostrazion e della diffusione della numerologia ritroviamo alcuni post di Fabrizio Falconi nel blog Mysterium: prima un'approfondita anallisi sul numero 13 che si ritrova nelle radici della cultura cristiana fin dal circolo delgi apostoli, 12 + 1. Poi un escursus sul numero 11, legato alla figura di Papa Borgia.

Ma tornando al 23, l'ossessione suggerita dal film di Schumacher si è diffusa prestissimo sul Web facendo riscoprire il fascino del mistero: YouTube è diventato il terreno privilegiato per questa riscoperta dell'occulto con un contest dedicato al 23.

Sul portale sono stati raccolti i contenuti video prodotti dagli utenti, invitati a confessare peccati nascosti, raccontare le più nere ossessioni e condividere eventi inspiegabili. Detto, fato: il Web 2.0 si è attivato collezionando una serie di video che spaziano dalla paranoia alla parodia ma vantano anche interessanti esperimento di regia. Una mania momentanea, stimolata dal premio in denano (23 mila dollari, ovviamente), ma forse anche una cultura di nicchia che si apre al pubblico grazie a YouTube.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!